Promozioni
Info
Come si gioca
lista tornei
Lista Tornei
Utilizzare i token
Glossario
Calcolatore probabilità
F.A.Q.

Poker Online

Il Poker online è una delle forme di intrattenimento più seguite dagli utenti che popolano il web. Le Poker Room virtuali su Eurobet sono tante e sempre più giocatori preferiscono interagire al loro interno, in quanto hanno la possibilità di godere di tutti vantaggi tipici del gaming online.

Questo gioco di carte è considerato uno dei principali skill game, visto che le abilità del giocatore possono veramente fare la differenza sull'esito finale di ogni partita. Prima che nascesse e si sviluppasse sul web, veniva giocato nelle migliori case da gioco terrestri già da diversi secoli. Esistono tante varianti che presentano particolarità che rendono unico il gioco. In questa guida scopriremo le origini e le regole del Poker, nonché le principali caratteristiche della versione online su Eurobe, cercando di mettere in evidenza caratteristiche e aspetti positivi proposti al giocatore.

 

Origine e storia del poker

Le origini del Poker sono piuttosto dibattute. Secondo alcuni studiosi ci sono parecchie somiglianze con un gioco di origine persiana che i marinai persiani insegnarono ai colonizzatori francesi di New Orleans. Il suo nome sembra derivare dalla parola francese "poque" che vuol dire che ingannare. Alcuni sostengono che questo termine derivi dal tedesco "pochen". Sullo sviluppo della versione del Poker, arrivata ai giorni nostri, sembra che abbiano inciso più giochi di carte. La prima importante testimonianza di questa ipotesi arriva dallo scritto dell'attore britannico Joseph Crowel, il quale praticava un gioco che necessitava di un mazzo di 20 carte. Al tavolo di gioco di questo card game sedevano quattro giocatori che effettuavano una scommessa su colui che avesse realizzato la combinazione vincente.

Nel 1843 venne pubblicato il primo libro su questo gioco di carte. L'opera dal titolo "An Exposure of the Arts and Miseries of Gambling" venne realizzata da Green Jonathan H., il quale poneva l'accento sull'espansione del Poker in buona parte delle colonie americane, fino al Mississippi.

Da quel momento in poi si cominciò ad utilizzare il mazzo francese con 54 carte e venne introdotto anche il colore. Non furono poche le modifiche a questo gioco che vengono inserite nel corso della guerra civile americana. Grazie ad esse, nacquero alcune delle varianti più giocate anche nel nostro tempo: Poker Texas, Stud poker, Draw Poker, Community Card Poker, Poker Texano, Razz (si tratta di una tipologia particolare in cui vinceva il punto più basso), Hi-Lo (versione del Poker in cui il piatto può essere vinto da due o più giocatori).

All'espansione del Poker contribuirono in modo importante, secondo buona parte degli studiosi, i soldati americani. Nel corso dei primi decenni del Novecento si diffusero a macchia d'olio alcuni giochi di Poker nuovi, come per esempio il 7 Card Stud. A partire dagli anni '50 vennero rispolverate le varianti di carte comunitarie, come il Texas Hold'em e l'Omaha.

Nella seconda metà del XX secolo si diffuse nelle case da gioco terrestri a stelle e strisce una nuova modalità di gioco: il Torneo di Poker. Da lì vennero organizzate tante competizioni di spessore internazionale che radunavano i più grandi giocatori del mondo. Una di queste è il WSOP (il mondiale di Poker) che ancora oggi viene svolto ogni anno a Las Vegas.


Alcune curiosità sul mondo del Poker

Con la nascita del Poker online negli Stati Uniti d'America questo gioco di carte divenne popolarissimo a partire dal primo decennio del XXI secolo. Ad incidere sul suo grande boom è stata l'introduzione di una nuova tecnologia che prevede, nel corso dello svolgimento dei principali eventi, l'utilizzo di una telecamera per le carte coperte. Grazie a questa novità la spettacolarità del gioco è aumentata notevolmente, mettendo nelle condizioni gli spettatori di seguire e comprendere le azioni di ogni giocatore durante gli eventi più importanti a livello mondiale che vengono trasmessi in televisione, come il WSOP oppure World Poker Tour.

Nella formula del torneo ogni partecipante deve effettuare l'iscrizione pagando una quota d'ingresso che, nel gergo comune di questo gioco, si chiama buy-in. Una volta effettuato il versamento della quota di iscrizione, riceve delle chip, cioè delle fiche, che dovrà utilizzare durante il gioco al tavolo del poker. Nel momento in cui le fiche terminano, il giocatore viene eliminato. In alcuni tornei il giocatore può riacquistare le fiches, una volta terminate, optando per il rebuy.

Durante queste competizioni i giocatori che si classificano nelle prime posizioni della graduatoria sono quelli che subiscono per ultimi l'eliminazione dal torneo. A loro spetta la divisione del montepremi messo in palio dal Torneo di Poker che è stato incrementato da tutte le iscrizioni effettuate dai partecipanti.

Di recente il coinvolgimento degli appassionati del Poker è notevolmente cresciuto e chiunque può provare a staccare il biglietto per prendere parte alle competizioni di livello internazionale, come l'European Poker Tour oppure quelle di dimensioni planetarie, come il WSOP e il WPT. Gli utenti possono ottenere il lasciapassare partecipando a diversi eventi, come i satelliti organizzati sul web all'interno delle piattaforme per il Poker online.  

 

Come si gioca a Poker: il regolamento

Il Poker viene praticato in tante versioni e tutte presentano la stessa logica di gioco. La distribuzione delle carte avviene in senso orario. Anche il cambio del mazziere o dealer avviene procedendo allo stesso modo. Quest'ultimo viene indicato con un bottone che serve per la sua identificazione ma anche per stabilire le puntate obbligatorie o i turni di gioco. In ciascuna mano un giocatore (o anche più di uno) deve effettuare la prima puntata obbligatoria, che nel gergo si chiama Cip, in modo da formare il piatto iniziale che rappresenta la posta in palio contesa dai partecipanti al tavolo di gioco.

È compito del mazziere distribuire le carte. Secondo le regole di alcune varianti vengono date ai giocatori coperte, secondo altre anche scoperte. Ogni specialità del Poker ha delle regole ben precise che si applicano per cominciare il gioco e che regolano i giri di scommesse. Turno dopo turno, ogni giocatore può "parlare" o compiere una determinata azione. Il gioco si svolge sempre seguendo il senso orario.

Le possibili azioni che possono essere compiute ai tavoli dei giochi di poker sono le seguenti:

  • effettuare una puntata (bet): il primo giocatore inizia il giro di scommesse puntando un determinato importo che viene messo nel piatto;
  • bussare o passare (check): il primo giocatore che si occupa di aprire il giro di scommesse può avvalersi della facoltà di non eseguire alcuna puntata. Chi viene dopo di lui deciderà se effettuare una puntata o, a sua volta, di passare. Stessa cosa ovviamente vale per gli altri giocatori che siedono al tavolo di gioco. Se un giocatore ha effettuato la puntata, quello che viene dopo non può passare.
  • Vedere oppure chiamare (call): una volta che il giocatore ha effettuato una puntata, gli altri hanno l'obbligo di puntare oppure possono decidere di uscire dalla mano.
  • Rilanciare (raise): il giocatore se lo desidera può anche mettere in gioco un importo superiore al minimo richiesto per rimanere al tavolo di gioco. Ogni giocatore è tenuto a vedere o lasciare.
  • Lasciare (fold): il giocatore che non ha intenzione di vedere la puntata o di rilanciare il gioco, lascia. Ciò significa che le sue carte vengono consegnate al mazziere, rinunciando al piatto e, di conseguenza, perde la somma che aveva puntato precedentemente. Il giocatore può decidere di lasciare anche se ha la possibilità di passare: questa mossa, però, viene considerata alquanto insensata.

 

Nel momento in cui termina il turno delle puntate, rimane solamente un giocatore o più contendenti che hanno messo in gioco lo stesso importo. In quest'ultima ipotesi si verifica il cosiddetto showdown: vengono mostrate le carte dei giocatori per confrontare il punto di ognuno di loro: a seconda della versione del poker giocata, si aggiudica la partita il punto più alto. Ai tavoli dell'Omaha 8 e lo Stud 8 il piatto viene ripartito in parti uguali prendendo in considerazione la mano dal valore più alto e quella dal valore più basso. In altre varianti del Poker, come per esempio il 2-7 Triple Draw e il Razz, vince il piatto il giocatore con la mano più bassa. Chi ha con il punto più alto, si aggiudica la mano e incassa le fiche o i soldi degli altri avversari che avevano lasciato il tavolo di gioco e di quelli che sono stati battuti al momento dello showdown.

Se due o più avversari hanno totalizzato il medesimo punto (si tratta di una rarità), il piatto viene ripartito in parti uguali e a tutti i giocatori spetta una quota del piatto. Di solito nel corso delle partite di Poker viene applicata la regola delle "chip al tavolo" che prevede solo l'utilizzo delle chip che si trovano sul tavolo fin dall'inizio della mano giocata.

Di conseguenza se un giocatore non può coprire una puntata oppure un rilancio eseguito da un altro contendente, perché non ha chip a sufficienza, è tenuto a lasciare la mano. Se un giocatore ha messo tutte le sue chip nel piatto, si parla di all-in: ciò significa che se egli non sarà in grado di coprire le successive puntate, qualora nella mano siano chiamati in causa più di due avversari, si andrà a creare un secondo piatto che verrà conteso solamente dai giocatori che hanno effettuato la puntata. Quindi il giocatore che in precedenza ha fatto l'all-in non vi potrà più prendere parte.

Secondo le regole del Poker, il piatto assume diversi nomi nel corso di una partita. Seguendo un determinato ordine cronologico, infatti, il primo piatto, che poi è anche quello principale, si chiama "Main Pot". Quelli secondari, che si costituiscono in seguito, vengono chiamati "Side Pot".

I punti nel Poker vengono fatti in base alle possibili combinazioni di 5 carte che possono essere realizzate dal giocatore:

  • Scala Reale. Viene creata con 5 carte dello stesso seme che vanno dal 10 all'Asso (10-J-Q-K-A).
  • Scala Colore. Realizzata da 5 carte del medesimo seme. In questo caso, però, la carta più alta non è l'Asso.
  • Poker. Si compone di 4 carte dello stesso valore. Se più giocatore fanno poker, farà la differenza ai fini del calcolo del punteggio il valore della quinta carta.
  • Full. É dato dal Tris (3 carte del medesimo valore), a cui si aggiunge una coppia (2 carte del medesimo valore). Se si verificano più Full, si aggiudicherà la partita il giocatore che realizzerà il Tris più alto.
  • Colore. Si compone di 5 carte del medesimo seme. Se vi sono più colori, si confronteranno i valori delle carte cominciando da quelle più alte.
  • Scala. Essa è data da 5 carte in sequenza. Il giocatore può realizzare una Scala Reale o la Scala Colore. A differenza di quest'ultime, la scala è caratterizzata dalla presenza di semi delle carte tutti diversi tra loro.
  • Tris. Si compone di 3 carte dello stesso valore. Se ci sono più tris dello stesso tipo, si farà un confronto delle quarte carte più alte. E se la parità persiste, si confronteranno le quinte carte.
  • Doppia Coppia. É costituta da 2 coppie di carte dello stesso valore. Se ci sono più doppie coppie, si farà il confronto tra quelle più alte.
  • Coppia. É data da 2 carte del medesimo valore. In caso di più coppie uguali, si confrontano i valori delle carte spaiate: chi ha la carta più alta, si aggiudica la mano.

 

Adesso dopo aver parlato di come si gioca a Poker, proviamo a scoprire insieme quali sono le varianti più giocate dagli amanti di questo skill game.

 

Le principali varianti del Poker

In genere, le principali versioni del poker vengono classificate in 3 gruppi:

  • Community Card Poker: i giocatori ricevono un preciso numero di carte coperte e possono essere utilizzate anche delle carte comuni, il cui numero varia a seconda della versione giocata, al fine di comporre il punto. Fanno parte di questo gruppo dei giochi del Poker il Texas Hold'em e l'Omaha.
  • Draw Poker: i giocatori ricevono 5 (come la versione classica del Poker) o più carte coperte. É possibile sostituire una o più carte, anche per più di una volta.
  • Stud Poker: al giocatore vengono distribuite le carte una per volta, in parte coperte e in parte scoperte. In questa variante del Poker, a differenza del Draw Poker, non possono essere cambiate le carte.

 

Ogni variante del Poker può presentare delle proprie particolarità:

  • a limite fisso: si possono effettuare solamente 3 rilanci per mano, a patto che al tavolo di gioco siedano più di 2 giocatori. I rilanci, inoltre, vengono bloccati applicando un limite. In occasione del terzo giro di puntata, viene raddoppiato il valore della scommessa minima.
  •  Limite al piatto: è molto comune nel vecchio continente e i giocatori non possono rilanciare mettendo in gioco una somma di valore superiore del piatto. Questa regola ha l'obiettivo di non far toccare delle cifre troppo grandi del piatto già al primo giro di scommessa.
  • Senza limiti: per queste tipologie di giochi di Poker non esistono limiti di scommessa.

 

Poker online: tutti i vantaggi

Gli amanti del Poker, per divertirsi e provare a portare a casa vincite piuttosto importanti, non hanno più bisogno di presenziare all'interno di sale da gioco terrestri. Eurobet, piattaforma con regolare licenza rilasciata dall'AAMS, quotidianamente propone un palinsesto colmo di tante varianti molto conosciute e praticate in ogni angolo della terra, come il classico Poker Italiano, Poker a 5 carte a cui si aggiungono il Poker Texas Hold'em, Tequila poker, Red Dog, Poker Caraibico, Poker Texano e tanto altro ancora.

La qualità delle immagini è garantita dai software di gioco proposti dai migliori brand al momento in circolazione come Playtech, Microgaming, Netent, Novomatic, giusto per fare qualche nome. Le grafiche infatti descrivono in maniera molto dettagliata ogni minimo particolare dell'ambiente di gioco, gli effetti sonori sono realistici e in grado di creare un'atmosfera unica che il giocatore avvertirà fin dal primo momento.

Le Poker Room Eurobet sono assolutamente sicure e i software utilizzati vengono sottoposti continuamente a dei rigidi test da parte del Monopolio Italiano, il quale assicura che i risultati di gioco siano elaborati in maniera del tutto casuale da un generatore di numeri random.

La piattaforma di poker online di Eurobet mette al centro le esigenze dell’utente. Lo scommettitore ha a disposizione un'ampia selezione delle migliori varianti del Poker con importi minimi e massimi di puntata compresi tra 0,50€ e 100€: così sia i piccoli che i grandi giocatori possono divertirsi alla grande, per provare a portare a casa premi in denaro commisurati alle personali possibilità economiche.

Non sono pochi i tornei organizzati ogni settimana che mettono in palio dei Montepremi molto sostanziosi che potranno essere ripartiti tra i più abili giocatori. L'ammontare dei Montepremi messi in palio da Eurobet non scendono mai al di sotto dell'80% dell'importo del diritto di partecipazione. Pertanto i premi in palio saranno davvero tanti e molto ricchi per i vincitori!

Per giocare all'interno della Poker Room di Eurobet.it bisogna necessariamente eseguire il download del software in uso all'interno della piattaforma che in pochi secondi può essere scaricato e installato sul disco rigido del PC del giocatore. Il software è compatibile con i sistemi operativi più in uso tra gli internati (Microsoft, con requisiti minimi Windows 98, ME, 2000 o XP oppure MAC con emulatore di Windows) e, per maturare un'esperienza di gioco di qualità, basterà avere un CPU almeno pari a 128 MB e saranno sufficienti 30MB di spazio libero.

 

Poker Mobile

Eurobet offre il meglio del Poker online anche agli utenti con dispositivo mobile, i quali hanno la possibilità di scaricare gratuitamente la App Poker disponibile per iPhone, iPad, Smartphone e Tablet Android. Così in qualunque momento e in ogni luogo i giocatori di Poker da mobile possono sedersi ad un tavolo per giocare a Texas Hold'em, oppure per prendere parte ad altri Tavoli Cash o ad uno dei tanti Tornei Poker veloci che mettono in palio strepitosi jackpot, Sit&Go e tanto altro ancora!

Per chi scarica l'App Poker ed effettua la prima ricarica sul proprio conto di gioco, c'è l'opportunità di incassare l'ottimo Bonus Poker fino ad un massimo di 1.000€, per iniziare alla grande sulla piattaforma di Eurobet!