Pronostici Europa League

Pronostici Final Eight Europa League

Così come la Champions, anche la UEFA Europa League 2020 si concluderà con una inedita Final Eight. Prima, però, bisognerà concludere la pratica “ottavi di finali” con protagoniste anche le italiane Inter e Roma.

Sei in cerca di consigli o pronostici per scommettere sull’Europa League 2020? Consulta le nostre guide dedicate ai vari step delle fasi finali!

●      Pronostici Ottavi Europa League

●      Pronostici Quarti Europa League

●      Pronostici Semifinale Europa League

●      Pronostici Finale Europa

Pronostici Europa League 1x2

L’ultima edizione dell’UEFA Europa League è stata vinta dal Chelsea che ha battuto in finale l’Arsenal in un derby londinese dal sapore europeo. I blues si sono imposti con il risultato di 4-2 e la vittoria della Coppa è stato l’ultimo regalo del tecnico italiano Maurizio Sarri, oggi sulla panchina della Juventus, e di Eden Hazard, trasferitosi al Real Madrid. 

Sul web consultando i pronostici Europa League relativi alle quote antepost per la vittoria dell’UEFA Europa League 2019-2020, si può constatare come i bookmakers abbiano le idee abbastanza chiare in merito alla griglia delle squadre che possono aspirare alla vittoria. 

A seguire i bookmakers piazzano quattro squadre: l'Inter di Antonio Conte e gli specialisti del Siviglia, ambedue offerte a 8,00, seguite da Ajax e Arsenal (finalista perdente dello scorso anno) a 9,00. I pronostici Europa League diventano più ambiziosi a partire da Red Bull Salisburgo e Wolverhampton quotati a 15,00, poco meno dell'altra italiana, la Roma, bancata a 18,00. Secondo i bookmakers, tuttavia, i giallorossi hanno maggiori possibilità di vincere rispetto a formazioni dal blasone europeo più consolidato come il Bayer Leverkusen o il Porto, offerte a 25,00 volte la posta iniziale, o il Benfica pagato a 31,00. Nelle preferenze dei quotisti per I pronostici Europa League troviamo poi altre due squadre tedesche come Eintracht Francoforte e Wolfsburg a 35,00 e 41,00.

Poi due spagnole come Espanyol e Getafe, entrambe a 51,00, così come Shakhtar Donetsk e Sporting Lisbona. Ancora più alte I pronostici Europa League correlate ai successi di Basilea, Braga, Celtic e Copenaghen, offerti a 75,00. Nel club delle vincitrici improbabili, poi, troviamo AZ Alkmaar, Istanbul Basksehir, Club Brugge, Cluj, Gent, Glasgow Rangers e Olympiacos a 101,00. Per finire Lask Linz, Ludogorets e Malmo a 151,00 e dulcis in fundo i ciprioti dell'Apoel Nicosia, quotati a ben 251,00 volte la puntata iniziale.

Pronostici Europa League: la storia

La Coppa UEFA, poi UEFA Europa League conta nel suo albo ben 28 vincitori diversi. Di questi, 13 club sono stati in grado di vincere il trofeo due o più volte. Com’è abbastanza risaputo, la squadra più titolata nella storia dell’UEFA Europa League è il Siviglia. Il club spagnolo nella sua bacheca dei trofei può contare su ben cinque edizioni vinte (di cui tre edizioni consecutive 2013-2014, 2014-2015, 2015-2016, un’impresa mai riuscita a nessuno). Il club andaluso è anche la formazione che ha disputato anche il maggior numero di finali (5), senza mai perdere. Subito dopo il Siviglia ci sono quattro squadre con 3 successi ciascuna, di cui due italiane: Juventus, Inter, Liverpool e Atletico Madrid. Tra le squadre italiane che hanno vinto il trofeo bisogna assolutamente ricordare anche il Parma, vincitore in 2 edizioni (è una delle poche squadre al mondo ad aver vinto una competizione internazionale senza mai aver vinto un titolo nazionale ndr) e il Napoli con un trionfo. I tecnici più vincenti nella storia della competizione sono il mitico Giovanni Trapattoni e Unai Emery, entrambi vincitori della Coppa UEFA/UEFA Europa League tre volte ciascuno. 

Schedina Europa League

Per ogni turno di Europa League i pronostici Europa League di Eurobet.it offrono quote davvero vantaggiose rivolte agli scommettitori abituali e ai semplici appassionati che vogliono cimentarsi con i pronostici sulla seconda competizione europea per club d’Europa. Grazie a quote sempre aggiornate, ai risultati e alle statistiche che si trovano sul portale spesso è possibile riuscire a prevedere gli esiti di una partita o di una competizione. Ad ogni modo, quando si giocano scommesse di tipo sportivo, non bisogna mai dimenticare che nulla si può mai dare per scontato e che in certi casi, oltre alla ragione, è bene affidarsi al proprio istinto e a un pizzico di fortuna.

L’UEFA Europa League è una delle due più importanti competizioni calcistiche per club organizzate dall'UEFA (l’Unione delle Federazioni Calcistiche Europee, nonché il ‘governo’ del calcio del Vecchio Continente). Per prestigio, l’Europa League si può definire la ‘sorella minore’ della Champions League. Il torneo fino al 2009, anno in cui è stato riformato anche nel format, era chiamato con la denominazione “Coppa UEFA”.

La Coppa UEFA fu istituita nel 1971 e prese il posto della Coppa delle Fiere. Inizialmente alla Coppa UEFA si accedeva su invito e non per diritto acquisito da rappresentative di grandi città dell'Europa che ospitavano fiere commerciali. L'UEFA ha ammesso che la Coppa delle Fiere è in qualche modo un’antenata della Coppa UEFA/Europa League ma non essendone stata l'organizzatrice non ha mai potuto riconoscerla come manifestazione ufficiale. Per questo motivo la Coppa delle Fiere non viene inclusa neppure nelle statistiche riguardanti l'Europa League. All’UEFA Europa League partecipano le compagini che si sono classificate subito dopo le aventi diritto a disputare la Champions League nei rispettivi campionati nazionali. Dal 1999, anno in cui è stata abolita la Coppa delle Coppe, l’Europa League ha inglobato anche le partecipanti di quella competizione che erano le vincitrici o (fino al 2015) le finaliste perdenti delle varie coppe nazionali.  Come detto in precedenza, dal 2009, dopo 38 edizioni, il format della manifestazione è radicalmente cambiato per effetto dell'abolizione dell'Intertoto.

È nata così la nuova Europa League, una competizione che segue un modello più simile a quello della Champions League. Una mossa resa necessaria anche dall’esigenza di rendere più attraente e spettacolare anche per ciò che concerne la vendita dei diritti televisivi e sponsor. Dal 2000, la squadra vincitrice dell’UEFA Europa League acquisisce il diritto di partecipare alla Supercoppa UEFA contro la detentrice della Champions League (prima spettava alla vincitrice della Coppa delle Coppe.