scommesse serie A | quote calcio serie A,scommesse serie A | quote calcio serie A,scommesse serie A | quote calcio serie A,scommesse serie A | quote calcio serie A

Quote e Scommesse Serie A

Quote e scommesse Serie A 2020/2021

La Serie A 2020/2021 sarà l'edizione numero 119 del campionato di massima serie italiana (l'89ª a girone unico). La stagione avrà inizio il 20 settembre 2020 e si concluderà il 23 maggio 2021, lasciando spazio Euro 2020 (spostato di un anno rispetto alla sua data originale). La Juventus è la squadra campione in carica dopo aver vinto il nono Scudetto consecutivo portando a 36 il numero di titoli complessivi e, secondo le quote Serie A, è anche la società favorita per la vittoria del prossimo campionato. Benevento, Crotone e Spezia (alla prima partecipazione in Serie A della sua storia, dopo aver vinto i playoff del campionato cadetto) prendono il posto delle retrocesse in Serie B, Lecce, Brescia e Spal. Naturalmente la Serie A è uno dei principali campionati inclusi nel ricchissimo palinsesto di Eurobet dove si possono trovare le migliori quote relative alle scommesse Serie A.

Quote Serie A prossima giornata

sabato 28/11/20

●              Sassuolo-Inter

●              Benevento-Juventus

●              Atalanta-Hellas Verona

domenica 29/11/2020

●              Lazio-Udinese

●              Bologna-Crotone

●              Milan-Fiorentina

●              Cagliari-Spezia

●              Napoli-Roma

lunedì 30/11/20

●              Torino-Sampdoria

●              Genoa-Parma

 

Quote Serie A: la nascita del massimo campionato italiano

La Serie A, il livello professionistico più alto del campionato di calcio italiano, fu istituita nel lontano 1929, sebbene la prima edizione risalga al 1898. Il massimo campionato italiano viene gestito dalla Lega Serie A e dalla FIGC (Federazione Italiana Giuoco Calcio), il campionato occupa il 3° posto nel ranking UEFA per competizioni di club. Dal 1997 la denominazione ufficiale è Serie A TIM, a seguito del contratto di sponsorizzazione con l'omonima compagnia telefonica.

Le 20 squadre partecipanti si affrontano secondo il sistema detto "all'Italiana", con partite di andata e ritorno che danno vita al fenomeno delle scommesse sulla Serie A. Canonicamente, il torneo si svolge nell’arco di tempo che raccoglie i 9 mesi da agosto a maggio. Al termine del campionato, le ultime tre squadre in classifica vengono retrocesse in Serie B, mentre dalla cadetteria salgono le prime due classificate più una terza squadra decisa dai playoff. Sono assegnati, in classifica, 3 punti per ciascuna vittoria, un punto a testa per ogni pareggio e nessun punto per la sconfitta. In caso di parità nella graduatoria finale, dal 2005-06, la formula dello spareggio è stata sostituita dalla valutazione di alcuni criteri quali il numero di punti negli scontri diretti, la differenza di rete totale e dei confronti diretti e del maggior numero di goal segnati. La squadra che si classifica per prima ottiene non solo la vittoria dello scudetto, ma anche la qualificazione diretta per la Champions League (privilegio che riguarda anche la seconda, e dal 2018, la terza e quarta classificata).

Dalla vittoria, la squadra vincitrice, potrà sfoggiare sulla propria divisa lo scudetto per tutta la stagione seguente oltre ad avere l'onore di alzare la Coppa Campioni d'Italia. Per la stagione 2020/2021 le quote sulla Serie A vedono favorita la Juventus con l’Inter subito alle spalle. Il trofeo, ideato nel 1960, poggia su di un basamento in pietra blu e reca al centro una ghiera in oro raffigurante un'allegoria di atleti.

Campioni d'inverno di Serie A

Il titolo di "campione d'inverno Serie A" è appannaggio del (o dei) club in testa alla classifica al termine del girone d'andata.  Negli 87 campionati di Serie A tenutisi fino al 2019 in una sola occasione (nel 1935-36) il club campione d'inverno non risultò classificato nelle prime tre a fine campionato; sempre nello stesso periodo in 58 occasioni la capolista a metà campionato fu anche campione d'Italia a fine torneo (68,2%); la percentuale è leggermente più alta nell'epoca dei 3 punti, a partire dalla stagione 1994-95; nel 69,57% delle volte (18 su 24 campionati) la squadra campione d'inverno ha poi conquistato il titolo.

Presenze, vittorie, record... i numeri della Serie A

Quando si studiano le migliori quote Serie A bisogna sempre osservare con molta attenzione numeri e curiosità. Le squadre che negli anni hanno partecipato al campionato sono 66, ma non tutte possono attualmente dirsi militanti nel massimo campionato italiano.

Serie A: Emilia e Lombardia le regioni più presenti

Nell’edizione del campionato di Serie A che ha preso il via il 24 agosto, le regioni più rappresentate sono l'Emilia-Romagna (Bologna, Parma e Sassuolo), Lombardia (Atalanta, Inter e Milan) e Liguria (Genoa, Sampdoria e Spezia) con tre squadre ciascuna. Seguono con due squadre a testa il Lazio (Lazio e Roma) e il Piemonte (Juventus e Torino). Infine con una sola squadra ci sono Calabria (Crotone), Campania (Napoli), Friuli-Venezia Giulia (Udinese), Sardegna (Cagliari), Toscana (Fiorentina) e Veneto (Hellas Verona).

Nike Merlin: il nuovo pallone della serie A

Il nuovo pallone della Serie A che sarà utilizzato nel corso della stagione 2020-21 in campionato Coppa Italia, Supercoppa italiana e nelle competizioni della Primavera si chiamerà Nike Flight ed è il prodotto di otto anni di studi sul miglioramento della stabilità del volo del pallone da parte del colosso statunitense dell’abbigliamento sportivo. Grazie ai solchi presenti sulla superficie del pallone, vengono ridotte le oscillazioni e la sfera ha una traiettoria più stabile del 30% rispetto al suo predecessore Nike Merlin. Nike Flight si presenta con una struttura a quattro pannelli termosaldati, senza cuciture. Il nuovo pallone della Serie A si riconosce per gli inserti di colore blu e giallo su base bianca e presenta il logo della Serie A TIM, mentre lo 'swoosh' e altri dettagli sono di colore rosso.

Il calendario di Serie A 2020/2021

Mercoledì 2 settembre la Lega Serie A ha sorteggiato il calendario della stagione di Serie A 2020-2021. Partenza fissata il 19-20 settembre con la prima giornata, mentre la fine è prevista il 23 maggio. Debutta in casa contro la Samp la Juve campione in carica mentre Inter-Benevento e Lazio-Atalanta slitteranno poiché entrambe le squadre sono state impegnate in Europa ad agosto). Il primo derby Inter e Milan si gioca alla quarta giornata, mentre Inter-Juventus sarà alla 18esima, così come la stracittadina Lazio-Roma. Alla prima i campioni d’Italia incontrano la Sampdoria, alla terza il Napoli. L’Atalanta debutta con la Lazio (ma è una delle due partite che slitterà) e la Roma con il Verona. Per lo Spezia il primo match in serie A è contro l’Udinese. Nel corso della stagione sono previste tre soste per gli impegni delle Nazionali (11 ottobre, 15 novembre e 28 marzo), sei turni infrasettimanali, ma nessuno prima di dicembre, i primi due ravvicinati il 16 e il 23 dicembre. La ripartenza dopo la sosta natalizia è prevista per il 3 gennaio.

Emozioni al di là dei numeri...

Al di là dei record sono molte anche le vittorie che sono rimaste nella memoria e nel cuore dei tifosi e degli appassionati di calcio, quello vero. Storica la vittoria del Cagliari di Gigi Riva nel 1969-70: i rossoblu si imposero con 45 punti davanti a Inter e Juventus con un Riva scatenato che mise a segno 21 reti. Non da meno il trofeo vinto dalla Lazio di Chinaglia (24 reti) nel 1973-74: la squadra allenata da Tommaso Maestrelli vinse con 43 punti davanti alla Juventus con 41 ed il Napoli di Vinicio con 36. Da annotare come altrettanto emozionanti lo scudetto del Napoli di Maratona (1986-87) e del Verona di Bagnoli che chiuse nel 1985 primo davanti a Torino ed Inter.

Serie A 2020/2021: movimenti di mercato

In questo paragrafo andiamo ad analizzare i movimenti di mercato sulla Serie A 2020/2021, concentrandosi su quelle che sono le “7 sorelle” che si contenderanno le prime posizioni della classifica.

Juventus, restyling a centrocampo

Iniziamo dai campioni in carica della Juventus, che dopo aver esonerato Maurizio Sarri nonostante la vittoria dello Scudetto (fatale l'eliminazione in Champions con il Lione), ripartono da Andrea Pirlo, campione indiscusso in campo, alla prima esperienza in assoluto da tecnico. Il primo colpo di mercato, messo a segno dei bianconeri risale alla sessione invernale della scorsa stagione ma effettivo dall'inizio dell'annata 2020/2021, è Dejan Kulusevski, prezioso jolly offensivo acquistato dall'Atalanta dopo essersi messo in luce con la maglia del Parma. L'altro pezzo da 90 è arrivato a centrocampo dopo uno scambio più conguaglio economico col Barcellona: parliamo del brasiliano Arthur che prende il posto di Miralem Pjanic passato ai blaugrana. Un ulteriore rinforzo per la mediana di Pirlo è rappresentato da Weston McKennie, primo calciatore nordamericano nella storia della Vecchia Signora, prelevato dallo Schalke 04. I bianconeri ora puntano a rinforzare anche l'attacco, dove si consumerà l'addio con Gonzalo Higuain: gli obiettivi principali di Paratici sono Edin Džeko della Roma e Luis Suarez, in uscita dal Barcellona. Sul fronte cessioni, oltre a Pjanic e Higuain (che Pirlo ha escluso dal progetto), non c'è più neanche Matuidi, accasatosi in MLS all'Inter Miami.

Inter, è caccia alla Juve con i rinforzi per conte

Passiamo dunque all'Inter di Antonio Conte che si è rinforzata tesserando Achraf Hakimi dal Real Madrid: una spesa da 40 milioni di euro per acquistare il promettente laterale maghrebino, messosi in luce nelle ultime due stagioni con la maglia del Borussia Dortmund. Oltre ad Hakimi, l'Inter ha acquistato Alexis Sanchez, già in prestito ai nerazzurri nello scorso torneo e lasciato libero dal Manchester United. Effettivi i riscatti di Sensi e Barella da Sassuolo e Cagliari. Attesi altri colpi per dare l’assalto alla Juve.

Lazio, Inzaghi aspetta il grande colpo

Ancora in attesa dei veri botti di mercato la Lazio, che quest'anno tornerà in Champions League: sfumato il sogno David Silva, la squadra biancoceleste al momento si è cautelata in porta tesserando un secondo di esperienza come Pepe Reina per dare maggior respiro a Strakosha, e in mezzo al campo con Gonzalo Escalante, mediano argentino acquisito a parametro zero dopo diverse stagioni all'Eibar. Ora Inzaghi si aspetta rinforzi in attacco, dove piace tanto il kosovaro Vedat Muriqi del Fenerbahce, e sulla fascia sinistra, reparto per cui Igli Tare sta pensando seriamente a Mohamed Fares della Spal.

Atalanta, Miranchuk per sostituire Ilicic

Occupiamoci ora dell'Atalanta, squadra che ormai da diverse stagioni sta stupendo ottenendo risultati prestigiosi fino a qualche anno fa impensabili. La formazione orobica a messo a segno il suo primo colpo rendendo finalmente effettivo l'acquisto di Mario Pašalić dal Chelsea per la cifra di 15 milioni di euro. Oltre al croato è arrivato un altro rinforzo offensivo il tre quarti sta russo Aleksei Miranchuk, acquistato dalla Lokomotiv Mosca per sopperire all'indisponibilità di Josip Ilicic, fermato da problemi extra-calcistici. Preso anche il giovane centrocampista Simone Muratore dalla Juventus. Ceduto Timothy Castagne al Leicester per 25 milioni di euro.

Roma puoi sognare con Friedkin?

Grande attesa anche per capire come si evolverà il mercato della Roma a seguito dell'avvento della nuova proprietà del Friedkin Group. Dopo aver riscattato Veretout, Mancini e Carles Perez dai rispettivi club di appartenenza, il cla giallorosso a perfezionato l'acquisto a titolo gratuito di Henrikh Mkhitaryan, lasciato libero dall'Arsenal. A parametro zero è arrivato anche un altro rinforzo di classe di esperienza come lo spagnolo Pedro, reduce da cinque stagioni al Chelsea. Da decifrare il futuro di Edin Džeko. Uno dei prossimi obiettivi del club giallorosso è provare a riprendere i contatti con il Manchester United per acquistare a titolo definitivo Chris Smalling, avuto in prestito nella scorsa stagione e poi reclamato dal sodalizio inglese.

 

Milan, da Ibra a Diaz

C'è poi il Milan che è partito dalla conferma di Zlatan Ibrahimović nonostante la carta d'identità indichi ormai 38 primavere per il bomber svedese. Oltre a Ibra, sono state rese effettive le operazioni di riscatto per Saelemaekers e Kjær. In entrata, oltre al promettente attaccante Brahim Diaz del Real Madrid, anche Pierre Kalulu, preso dalle giovanili del Lione. Molto vicino l'acquisto di Sandro Tonali, talento emergente messosi in luce con la maglia del Brescia e già nel giro della nazionale italiana, soffiato ai cugini dell'Inter.

Napoli, Osimehn a peso d’oro

Un solo acquisto finora, ma molto importante almeno in termini puramente economici, per il Napoli: la squadra di Gennaro Gattuso sia rinforzata tesserando Victor Osimhen, talento emergente della nazionale nigeriana, strappato al Lille con un'operazione da oltre 70 milioni di euro. Prima di realizzare altri colpi di mercato degni di nota, il patron dei partenopei Aurelio de Laurentiis attende di perfezionare alcune cessioni significative come quelle di Kalidou Koulibaly e Arek Milik, richiesti da molte squadre.

Curiosità e dati statistici su squadre e giocatori del campionato italiano di calcio di Serie A:

SQUADRA SCUDETTI CONSECUTIVI
Juventus 5 (1930-1935) e 8 (2012-2019)
Inter 5 (2006-2010)
Torino 4 (1946-1949)
Milan 3 (1992-1994)
GIOCATORE PRESENZE
Paolo Maldini 647
Gianluigi Buffon 647
Francesco Totti 619
Javier Zanetti 615
Gianluca Pagliuca 592

Tutte le quote scommesse sulla Serie A sono su Eurobet.it

La Serie A regala emozioni che solo il massimo campionato di calcio Italiano ti può dare e con Eurobet avrai a disposizione le migliori quote, ci puoi scommettere!

Fai il login o Registrati e accedi a tutte le quote calcio di Eurobet!

Accedi a tutte le quote scommesse sulla Serie A e vedrai che puoi scommettere davvero su tutto: scopri le scommesse antepost, i singoli match e non dimenticare che puoi scommettere su un'offerta LIVE tra le più ampie del mercato, comprese le Crono Live che ti consentono di giocare sul prossimo evento che accadrà in campo!

Non aspettare che il match sia finito, provaci, fai la tua scommessa!

potrebbe interessarti anche...

Serie B: quote e scommesse

La Serie B, conosciuta con il nome di Serie BKT per ragioni commerciali, ma nota anche come “campionato cadetto” o “cadetteria” costituisce il secondo livello professionistico del campionato italiano di calcio. Il torneo si svolge in girone all’italiana con gare di andate e ritorno. Dopo i vari cambiamenti del format delle ultime stagioni, dovuti a sentenze dei tribunali sportivi e ordinari e fallimenti, le squadre partecipanti sono oggi...

Premier League: quote e scommesse

La Premier League rappresenta il livello più alto della piramide calcistica inglese. A contendersi il titolo di campione d’Inghilterra sono 20 squadre, molte delle quali dalla storia ultracentenaria. Ogni stagione tre squadre retrocedono in English Football League, la seconda divisione, comunemente chiamata Championship e il medesimo numero di squadre viene pro...

Quote Champions League 2019-2020

La UEFA Champions League, o Coppa dei campioni d'Europa, è il più prestigioso torneo internazionale di calcio maschile nel Vecchio Continente. Nata nel 1955 con il nome appunto di Coppa dei Campioni d'Europa, prevedeva esclusivamente doppi turni a eliminazione diretta e la sola partecipazione delle squadre vincitrici della massima divisione del proprio...