,

Come scommettere sul basket

Tra gli sport che appassionano di più la gente, il basket occupa un ruolo di assoluto rilievo. La pallacanestro, infatti, dopo il calcio, è uno degli sport più praticati e seguiti, in Italia e nel mondo. Moltissimi tifosi e appassionati seguono con grande fervore le varie leghe nazionali dei campionati europei e l'NBA, la lega statunitense celebre a livello mondiale. Per non parlare degli eventi riservati alle nazionali che catalizzano l'attenzione dei tifosi in ogni angolo del globo. In questa nostra guida vi spiegheremo come scommettere sul basket, sfruttando l'esperienza e i consigli della nostra community di scommettitori.

Ogni giorno in tutto il mondo esiste una grande varietà di eventi di pallacanestro che offrono spettacolo agli appassionati e non solo: come avviene per il calcio ci sono tantissimi utenti che amano scommettere basket. Ovviamente, per cercare di piazzare delle giocate che ci consentano di aumentare le nostre chance di vittoria, è sempre un vantaggio avere una buona conoscenza di questo sport, sia a livello di principi (e cioè come funziona il gioco, le sue dinamiche), sia per quanto riguarda il valore delle squadre (o franchigie nel caso dell'NBA) e dei giocatori.

Scommesse basket: le regole

Da quando in Italia sono consentite le scommesse pallacanestro, è possibile puntare su una quantità di eventi davvero vasta. Come detto in precedenza, la maggior parte degli appassionati e degli scommettitori segue con grande trepidazione le partite di NBA, ma anche i vari campionati nazionali come la Serie A, la Basketball-Bundesliga, la Liga ACB o la TBL, possono vantare un grandissimo seguito. In Europa un grandissimo interesse è quello generato dalle varie coppe internazionali come l’Eurolega, la Champions League, l’Eurocup. Ognuno di questi campionati ha i suoi rapporti di forza, e per scommettere oltre a sapere bene le regole sulle scommesse basket è come abbiamo detto prima molto importante documentarsi, così da non giocare affidandosi soltanto alla fortuna. 

Scommesse basket: testa a testa che significa

Molti giocatori di scommesse sportive, specie quelli alle prime armi, si chiedono come giocare scommesse basket testa a testa che significa. Per coloro i quali sono interessati ad approfondire questo tipo di giocata, è bene sapere che la scommessa di tipo testa a testa nel basket equivale a quel tipo di puntata in cui il giocatore deve pronosticare quale tra le due squadre vincerà la partita. Il risultato di pareggio viene escluso dai possibili esiti finali, e ciò è reso possibile dall’applicazione di un "handicap" (a partire da -0,5 punti) ad una delle due squadre, in questo modo tramite il decimale di punto in meno sarà impossibile che si la scommessa si chiuda con un pari. 

Scommesse basket: come funzionano

Se vi state chiedendo come avere successo giocando delle schedine sulla pallacanestro, è bene sapere come funzionano le scommesse basket. Un assunto valido per tutte le scommesse sportive è quello di seguire con grande attenzione i match ogni volta che se ne ha la possibilità. Questo, oltre a consentirvi di giocare scommesse live, approfittando di quote anche più alte rispetto a quelle antepost (offerte cioè prima degli eventi), vi permette di analizzare il rendimento delle squadre e dei giocatori. Nel basket hanno grande importanza le statistiche (rimbalzi, percentuali di realizzazione, falli). Oltretutto ha sempre il suo peso sapere chi va in campo, soppesare dunque possibili assenze dovuti a infortuni o squalifiche, turnover (spesso praticato in presenza di eventi particolarmente ravvicinati tra loro). Le varie tipologie di scommesse basket, svariano dal classico esito della gara (vincente incontro, 1×2, handicap), al punteggio (under/over), fino al margine (margine di vittoria, margine di scarto). Partiamo dalle scommesse sull'esito della gara: vincente, 1×2, handicap

Questa categoria di scommesse verte semplicemente sull’esito del match. Se si parla di "Vincente Incontro (T/T 1-2)" lo scopo consiste nel pronosticare il vincitore della partita, over time inclusi. Per quanto riguarda l'"1-X-2 Basket", parliamo di un tipo di scommessa totalmente simile alle giocate più amate del calcio: come molti immagineranno, in questo caso bisogna pronosticare quale squadra vincerà, tra quella in casa e quella in trasferta. Il pronostico 1-X-2, inoltre, può essere applicato anche al singolo quarto (la partita di basket è divisa in quattro periodi, detti appunto quarti). Nelle scommesse testa a testa basket, come quelle sulla NBA, invece, l’unica variante riguarda il margine di punti necessario perché la scommessa risulti vincente. Ci sono poi le scommesse sul numero di punti realizzati, ossia under/over e pari/dispari. Nel primo caso si scommette sul numero di punti realizzati in un singolo evento (a prescindere da come termini l’incontro) basandosi su dei valori stabiliti dai bookmakers. Nel caso del pari/dispari bisogna indovinare se la somma di punti segnati dalle squadre sarà un numero pari o dispari. Per entrambe le scommesse si fa riferimento ai punti totalizzati nei tempi regolari escludendo eventuali over time.

 

Scommesse basket: gli handicap

Altro grande cruccio di chi è alle prime armi con il betting riguardante la pallacanestro potrebbe essere quello relativo alle scommesse basket con handicap. Cerchiamo di approfondire anche questo aspetto, provando a dissipare i vostri dubbi. Per chi è già un minimo addentrato nel mondo delle scommesse sportive, il concetto di handicap potrebbe essere abbastanza noto. Ad ogni modo, lo rispieghiamo per i neofiti. Nelle scommesse si parla di handicap quando a una delle due squadre, generalmente quella favorita, parta da un ideale condizione di svantaggio. Un espediente utile per poter usufruire di quote più alte, per esiti che altrimenti sarebbero scontati. Nel basket le scommesse con handicap richiedono appunto che la squadra che parte favorita secondo i pronostici dei bookmakers, vinca la partita con un margine di vittoria superiore a quello prestabilito (l'handicap, appunto, ossia la penalità da superare). Nelle scommesse basket handicap, questo valore è solito variare tra - 0,5 e - 14,5 ma nelle scommesse live non è raro trovare anche handicap superiori, specialmente nel caso in cui lo scarto di punteggio tra le due squadre durante la partita arrivi ad essere ancora più ampio.