Scommesse Pallone d'Oro: le migliori quote

Il Pallone d'oro (chiamato Ballon d'Or in francese), è un premio calcistico fondato nel 1956 dalla rivista sportiva francese France Football. In passato il premio era noto anche come “Calciatore europeo dell'anno”.

Il Pallone d’Oro viene assegnato annualmente nel corso di una serata di gala al giocatore che più si è distinto nel corso dell’anno solare, militando in una squadra di un qualsiasi campionato del mondo.  I criteri per l'assegnazione del premio sono ben descritti nell'articolo 10 del regolamento: la giuria tiene conto dell’insieme delle prestazioni individuali e di squadra durante l'anno preso in considerazione; del valore del giocatore (talento e fair play); della carriera e infine della personalità e del carisma.

Pallone d'Oro: la storia del celebre premio

Come detto in precedenza, il premio fu istituito nel 1956 dalla rivista francese France Football. L’impulso decisivo venne dal giornalista ed ex calciatore Gabriel Hanot, e dai colleghi Jacques Ferran, Jacques Goddet e Jacques de Ryswick, con l'intento di eleggere il miglior giocatore europeo dell'anno precedente, attraverso una votazione della stampa di settore. Il primo calciatore ad aggiudicarselo fu l'inglese Stanley Matthews, del Blackpool.

Dalla sua creazione e fino all'edizione 1994 il regolamento prevedeva che lo sportivo premiato dovesse essere di nazionalità europea. Durante questo periodo ci sono state deroghe per gli oriundi, basti pensare agli argentini di nascita Alfredo Di Stéfano e Omar Sívori, vittoriosi rispettivamente da spagnolo per il Real Madrid (edizioni 1957 e 1959) e da italiano per la Juventus (edizione 1961). Pur soggetto a limitazione geografica e al non essere riconosciuto ufficialmente, il Pallone d'oro è diventato negli anni il premio individuale più ambito per i calciatori.

L'edizione del Pallone d’Oro del 1995 segnò un importante punto di svolta per la manifestazione. In quell’anno, infatti, fu eliminata la discriminante geografica, estendendo la partecipazione anche ai giocatori extraeuropei. Proprio in quell'anno vinse il liberiano George Weah del Milan (primo e unico calciatore africano insignito del premio). L'edizione del 1997, invece, vide il primo trionfo ufficiale di un calciatore proveniente dal Sudamerica (escludendo i succitati precedenti degli oriundi Di Stéfano e Sívori) con il premio assegnato a Ronaldo, fenomeno brasiliano dell'Inter. Fino all'edizione 2006 il Pallone d'oro è rimasto esclusivamente limitato a calciatori militanti in club associati all'UEFA ma dall'edizione 2007 è stato eliminato anche quest’ultimo criterio restrittivo.

Negli anni c’è stata un’aspra contrapposizione mediatica tra il Pallone d'oro di France Football, premio di stampo giornalistico, e il FIFA World Player of the Year, riconoscimento nel frattempo nato nel 1991 per volontà della FIFA con l'intento di dare un carattere di ufficialità al titolo di miglior calciatore dell'anno mediante i voti dei commissari tecnici e dei capitani di ciascuna nazionale di calcio, nonché dei rappresentanti del FIFPro.

Per porre fine a questo dualismo nel 2010 i due premi furono fusi in un unico riconoscimento, il Pallone d'oro FIFA, organizzato da France Football e dalla FIFA. Nonostante il Pallone d'oro e il Pallone d'oro FIFA rimangano formalmente due trofei diversi, in questo periodo de facto sia i due istituti assegnatari sia i media considerarono un unico palmarès tra i due riconoscimenti.  Il Pallone d'oro FIFA, tuttavia, ha ricevuto molte critiche da parte degli addetti ai lavori che ne contestavano le modalità di assegnazione, giudicate più attente al marketing e al richiamo mediatico, anziché sugli effettivi valori espressi dai calciatori candidati al premio. Anche per questo nel 2011 la confederazione europea ha promosso un nuovo riconoscimento, l'UEFA Best Player in Europe Award, con l'intento di rilanciare lo spirito originario del Pallone d'oro.

Nel 2016 France Football ha terminato la collaborazione con la FIFA, rispolverando l'originaria formula del Pallone d'oro di stampo unicamente giornalistico. Allo stesso modo la FIFA ha creato il nuovo The Best FIFA Men's Player, erede del FIFA World Player of the Year. Nel 2018 la rivista francese ha deciso inoltre di istituire il Pallone d'oro femminile e il Trofeo Kopa, riservati rispettivamente alla miglior calciatrice del mondo e al miglior giocatore Under-21.

Scommesse Pallone d’Oro 2019: scopri le migliori quote

Il Pallone d’Oro 2019 verrà assegnato i primi di dicembre. Alla notte di gala mancano ancora diversi mesi, tuttavia, gli appassionati sono già in fibrillazione per conoscere le migliori quote scommesse pallone d'oro. Secondo i quotisti di Eurobet.it il calciatore che ha le maggiori probabilità di vincere il premio di quest’anno è Virgil Van Dijk il cui successo paga 1,70 volte la posta iniziale. Il difensore olandese del Liverpool è stato protagonista di una stagione incredibile: letteralmente insuperabile sul rettangolo verde (in pochissimi sono riusciti a dribblarlo nel corso dell’intera annata) ha sollevato la Champions League sconfiggendo in finale il Tottenham.

Al secondo posto nelle preferenze sulle scommesse pallone d'oro c’è Alisson, insuperabile portiere brasiliano del Liverpool, quotato a 2,50. Completa il podio dei favoriti Lionel Messi, autore di 51 goal in 50 presenze in stagione, affiancati dall’ennesima vittoria della Liga e dal relativo titolo di Pichichi con 36 reti in campionato. Il cinque volte Pallone d’Oro è quotato a 5,00: se vincesse supererebbe il rivale di sempre CR7. La stessa quota di Messi è offerta per Momo Salah, altro protagonista della vittoria del Liverpool in Champions League a suon di goal e assist. Più staccato Cristiano Ronaldo: il campione portoghese è quotato a 10,00 volte la posta iniziale e per la prima volta da qualche anno a questa parte sembra non essere la prima scelta di chi intende scommettere pallone d'oro. A 25,00 c’è Eden Hazard, recentemente trasferitosi al Real, ma protagonista del successo in Europa League con il Chelsea, mentre Kylian Mbappé è offerto a 35,00. Per il resto delle quote si può consultare l’apposita sezione scommesse pallone d’oro 2019 su Eurobet.it.

Pallone d’Oro: record, statistiche e curiosità

L’ultimo calciatore a vincere il premio è stato Luka Modrić. Il croato è riuscito a interrompere il dominio decennale di Cristiano Ronaldo e Lionel Messi. Cristiano Ronaldo, vincitore del 2017, aveva infatti vinto il premio in precedenza nel 2008, 2013, 2014 e 2016, mentre negli ultimi 10 anni prima del trionfo di Modrić, l’unico altro vincitore è stato Lionel Messi, nel 2009, 2010, 2011, 2012 e 2015. Messi e Cristiano Ronaldo sono i giocatori che hanno vinto più volte il premio, 5 volte ciascuno, mentre per tre volte il Pallone d'Oro è stato assegnato a Michel Platini, Johan Cruyff e Marco van Basten.

Quello assegnato a Modrić, inoltre, è il terzo Pallone d'Oro consecutivo assegnato a un giocatore del Real Madrid, che ha visto complessivamente 11 Palloni d'Oro conquistati da un proprio tesserato, eguagliando così il record del Barcellona. Juventus e Milan, invece, sono sul podio con 8 trofei a testa per un proprio calciatore.

Pallone d’Oro: l’albo d’oro dei vincitori

Dall’alto verso il basso riportiamo i nomi dei vincitori del Pallone d’Oro partendo dal presente fino alla creazione del premio, tenendo conto che France Football assegna il premio ogni anno, a partire dal 1956. Le edizioni dal 2010 al 2015 erano denominate Pallone d'Oro FIFA, ma l'organo di governo del calcio mondiale non è ora più associato al premio.

 

Anno

Giocatore

Club

Nazionalità

2018

Luka Modrić

Real Madrid

Croazia

2017

Cristiano Ronaldo

Real Madrid

Portogallo

2016

Cristiano Ronaldo

Real Madrid

Portogallo

2015

Lionel Messi

Barcellona

Argentina

2014

Cristiano Ronaldo

Real Madrid

Portogallo

2013

Cristiano Ronaldo

Real Madrid

Portogallo

2012

Lionel Messi

Barcellona

Argentina

2011

Lionel Messi

Barcellona

Argentina

2010

Lionel Messi

Barcellona

Argentina

2009

Lionel Messi

Barcellona

Argentina

2008

Cristiano Ronaldo

Manchester United

Portogallo

2007

Kakà

Milan

Brasile

2006

Fabio Cannavaro

Real Madrid

Italia

2005

Ronaldinho

Barcellona

Brasile

2004

Andriy Shevchenko

Milan

Ucraina

2003

Pavel Nedvěd

Juventus

Repubblica Ceca

2002

Ronaldo

Real Madrid

Brasile

2001

Michael Owen

Liverpool

Inghilterra

2000

Luis Figo

Real Madrid

Portogallo

1999

Rivaldo

Barcellona

Brasile

1998

Zinédine Zidane

Juventus

Francia

1997

Ronaldo

Inter

Brasile

1996

Matthias Sammer

Borussia Dortmund

Germania

1995

George Weah

Milan

Liberia

1994

Hristo Stoichkov

Barcellona

Bulgaria

1993

Roberto Baggio

 Juventus

Italia

1992

Marco Van Basten

Milan

Olanda

1991

Jean Pierre Papin

Marsiglia

Francia

1990

Lothar Matthaus

Inter

Germania

1989

Marco Van Basten

Milan

Olanda

1988

Marco Van Basten

Milan

Olanda

1987

Ruud Gullit

Milan

Olanda

1986

Igor Belanov

Dynamo Kiev

Unione Sovietica

1985

Michel Platini

Juventus

Francia

1984

Michel Platini

Juventus

Francia

1983

Michel Platini

Juventus

Francia

1982

Paolo Rossi

Juventus

Italia

1981

Karl-Heinz Rummenigge     

Bayern Monaco

Germania

1980

Karl-Heinz Rummenigge     

Bayern Monaco

Germania

1979

Kevin Keegan

Amburgo

Inghilterra

1978

Kevin Keegan

Amburgo

Inghilterra

1977

Allan Simonsen

Borussia Monchengladbach

Danimarca

1976

Franz Beckenbauer  

 Bayern Monaco

Germania

1975

Oleg Blokhin

Dynamo Kiev

Unione Sovietica

1974

Johan Cruyff

Barcellona

Olanda

1973

Johan Cruyff

Barcellona

Olanda

1972

Franz Beckenbauer

Bayern Monaco

Germania

1971

Johan Cruyff

Ajax

Olanda

1970

Gerd Muller

Bayer Monaco

Germania

1969

Gianni Rivera

Milan

Italia

1968

George Best

Manchester United

Irlanda del Nord

1967

Flórián Albert

Ferencváros

Ungheria

1966

Bobby Charlton

Manchester United

Inghilterra

1965

Eusebio

       Benfica

Portogallo

1964

Denis Law

Manchester United

Scozia

1963

Lev Yashin

Dynamo Mosca

Unione Sovietica

1962

Josef Masopust

Dukla Praga

Cecoslovacchia

1961

Omar Sivori

Juventus

Italia

1960

Luis Suarez

Barcellona

Spagna

1959

Alfredo Di Stefano

Real Madrid

Spagna

1958

Raymond Kopa

Real Madrid

Francia

1957

Alfredo Di Stefano

Real Madrid

Spagna

1956

Stanley Matthews

Blackpool

Inghilterra