Formula1

QUOTE FORMULA 1 GP DI SILVERSTONE

GP Silverstone: quote e scommesse

Il Gran Premio di Gran Bretagna è una gara automobilistica che fa parte del calendario del mondiale di Formula 1. Il GP di Gran Bretagna si corre sul circuito "Home of British Motor Racing" di Silverstone, situato a confine tra il Northamptonshire e il Buckinghamshire. La prima edizione valida per il campionato mondiale di Formula 1 fu disputata nel 1950. nell'epoca dei Grand Prix svoltesi sul circuito di Brooklands. Insieme al Gran Premio d'Italia questa è la corsa sempre presente nel campionato mondiale di Formula 1. Le prime due edizioni furono parte del Campionato Mondiale Costruttori mentre il Campionato europeo di automobilismo non ha mai avuto in calendario una tappa britannica.

Silverstone: caratteristiche del circuito

Lunghezza: 5,891 km

Giri: 52

Lunghezza complessiva: 306,198 km.

Il circuito di Silverstone ha ospitato il suo primo gran premio automobilistico nel 1950. La sua lunghezza è di 5,891 km e la gara prevede 52 giri per un totale di 306,198 km. Nel corso degli anni il circuito ha subito diverse modifiche che lo hanno reso più lento rispetto a una volta, quando era contraddistinto da più curve ad altissima velocità. Il giro più veloce è detenuto da Lewis Hamilton, che nel 2017 ha girato in 1:30.621.

GP di Gran Bretagna: storia

La storia dei primi gran premi automobilistici organizzati in Gran Bretagna risale agli Anni ’20. A dare grosso impulso al movimento fu tale Henry Segrave, che organizzò le prime gare all'autodromo di Brooklands dopo le sue vittorie nel Gran Premio di Francia del 1923 e nel Gran Premio di Spagna del 1924, risultati che accesero l'interesse per questo sport. La prima edizione del Gran Premio di Gran Bretagna fu vinta dal team francese di Louis Wagner e Robert Sénéchal alla guida di una Delage 155B. Durante gli anni trenta, la corsa era nota come Gran Premio di Donington in quanto si svolgeva sulla pista omonima a Donington Park.

Il Gran Premio di Gran Bretagna è stato sempre presente nel calendario del Campionato Mondiale dal 1950, edizione che è stata la prima gara ufficialmente valida per il neonato Campionato e che si svolse sul circuito di Silverstone. In passato il GP di Gran Bretagna prese anche il nome di Gran premio di Europa, alla sua XI edizione, e per la prima volta organizzata dal Royal Automobile Club (RAC, Reale Automobile Club del Regno Unito). Sebbene il circuito di Silverstone sia la sede storica e anche quella attuale (dopo molte modifiche al tracciato), il Gran Premio di Gran Bretagna si è svolto negli anni anche sul circuito di Aintree e sul circuito di Brands Hatch.

Fino al 1991, quando furono apportate pesanti modifiche al circuito, Silverstone era considerata una delle piste più veloci presenti nel calendario di Formula 1. I piloti amavano particolarmente la sfida presentata dalle curve veloci Copse, Stowe e Club. Keke Rosberg, campione del mondo di Formula 1 nel 1982, ha mantenuto per 16 anni il giro di qualifica più veloce nella storia della Formula 1 ottenuto nel corso dell'edizione 1985 con la media di 258,983 km/h.  Nel corso degli ultimi anni a Silverstone hanno trionfato un gran numero di corridori britannici. Vengono ricordate in particolare modo le vittorie di John Watson (1981), Nigel Mansell (1987, 1991 e 1992), Damon Hill (1994), David Coulthard (1999 e 2000) e Lewis Hamilton (2008, 2014, 2015 e 2016).

Come detto in precedenza, il GP di Silverstone è un appuntamento fisso del mondiale di Formula Uno, tuttavia, in passato ha rischiato spesso di non essere disputato a causa di diverse dispute. Una di queste diatribe ha riguardato i proprietari del circuito di Silverstone, il British Racing Drivers' Club (BRDC), e le autorità della Formula 1 (FIA): era l’anno 2003 e le parti si trovarono in disaccordo sui fondi necessari per i lavori alle strutture del circuito, tanto da mettere in dubbio il futuro della gara. Nell'ottobre 2004 il Gran Premio di Gran Bretagna fu addirittura lasciato fuori dal calendario preliminare per il campionato mondiale 2005 di Formula Uno a causa del rifiuto del British Racing Drivers’ Club di pagare la cifra richiesta da Bernie Ecclestone.

Ad ogni modo, dopo mesi di negoziati tra la BRDC, Ecclestone e i costruttori di Formula 1 fu raggiunto un accordo al fine di mantenere il Gran Premio di Gran Bretagna a Silverstone fino all'anno 2009. Dal 2010, il circus era previsto uno spostamento per 10 anni, a Donington Park. Tuttavia, alcuni problemi occorsi agli organizzatori del GP sul circuito di Donington Park indussero gli stessi a rinunciare. Fu così che fu firmato un nuovo accordo tra Bernie Ecclestone e i proprietari del circuito di Silverstone: il nuovo accordo prevede di far ospitare per 17 anni il gran premio del circuito sito vicino Northampton.

Sebbene le controversie dovute a questioni politiche ed economiche abbiano fortemente messo a rischio il futuro della corsa a Silverstone nel corso degli ultimi anni, il Gran Premio di Gran Bretagna continua a essere uno degli appuntamenti più ricchi di tradizone e maggiormente amati nel panorama delle corse automobilistiche.

GP di Gran Bretagna 2019

·         Data: 7 luglio 2019

·         Circuito: Silverstone, Gran Bretagna

 

Il Gran Premio di Gran Bretagna 2019 in programma domenica 14 luglio sul circuito di Silverstone sarà la decima delle 21 prove del mondiale di Formula 1. Quella di quest’anno sarà la 70° edizione nella storia del GP britannico, la 54° corsa sul circuito di Silverstone, nel Northamptonshire. Il weekend di gara avrà inizio il 12 luglio con le prove libere, il 13 sarà il giorno delle qualifiche mentre il 14 sarà il giorno della gara.

Il campione del mondo in carica Lewis Hamilton arriva al Gran Premio di Gran Bretagna con un vantaggio di 31 punti sul compagno di squadra Valtteri Bottas nel mondiale piloti. Per quanto riguarda il campionato costruttori, la Mercedes ha un vantaggio di 135 punti sulla Ferrari. 

Scommesse GP Silverstone 2019

Per il Gran Premio di Gran Bretagna del 14 luglio 2019 il favorito dei bookmakers è sempre lui: Lewis Hamilton. Il campione del mondo in carica Mercedes è quotato a 1,75 volte la posta iniziale. Subito dopo il pilota inglese si trova il suo compagno di squadra Valtteri Bottas il cui successo è offerto a 4,50. Dietro i due piloti Mercedes nelle gerarchie dei quotisti per indovinare il vincente GP Gran Bretagna si piazzano i due piloti della Ferrari Charles Leclerc e Sebastian Vettel, entrambi quotati a 6,00. La vittoria di Max Verstappen, vincitore del GP d'Austria, invece, viene offerta a 9,00.  con il pilota della Red Bull si esauriscono le quote "possibili". Il resto dei piloti, infatti, viene bancato a partire dalla quota di 301,00 di Gasly, fino al 2001,00 di Giovinazzi o al 3001,00 di Kubica.

Per quanto riguarda la scuderia vincente del Gran Premio di Silverstone i bookmakers quotano 1,30 il successo della Mercedes. Seguono Ferrari, vincente a 3,00, e Red Bull, il cui successo paga a 9,00 volte la scommessa iniziale.

Oltre al pilota e alla scuderia vincenti, su Eurobet.It è possibile scommettere anche sulla nazionalità del vincitore del Gran Premio di Gran Bretagna. La nazionalità Britannica del vincitore viene quotata a 1,70, quella finlandese a 4,40, tedesca a 5,95, monegasca a 6,00 e olandese a 9,00.

Gp di Silverstone: record e curiosità

I piloti che hanno vinto più volte il GP di Gran Bretagna sono tre: i due britannici Jim Clark e Lewis Hamilton e il francese Alain Prost. Tutti e tre nel corso delle rispettive carriere hanno vinto 5 volte il Grand Prix di Gran Bretagna. Al secondo posto in solitaria c’è un altro pilota di casa, Nigel Mansell con 4 successi. Completa il podio il terzetto formato da Jack Brabham, Niki Lauda e Michael Schumacher con 3 successi a testa. La scuderia più vincente nel GP di Gran Bretagna è la Ferrari con 18 vittorie, seguita da due scuderie locali come la McLaren con 14 successi  e la Williams con 10 trionfi.

Albo d’oro F1 GP Silverstone

Di seguito i vincitori del GP di Gran Bretagna dal 1950 a oggi:

Anno -            Pilota -           Scuderia

1950 - Giuseppe Farina - Alfa Romeo

1951 - José Froilán González - Ferrari

1954 - José Froilán González - Ferrari

1956 - Juan Manuel Fangio - Ferrari

1958 - Peter Collins - Ferrari

1960 - Jack Brabham - Cooper

1963 - Jim Clark - Lotus

1965 - Jim Clark - Lotus

1967 - Jim Clark - Lotus-Cosworth

1969 - Jackie Stewart - Matra-Cosworth

1971 - Jackie Stewart - Tyrrell-Cosworth

1973 - Peter Revson - McLaren-Cosworth

1975 - Emerson Fittipaldi - McLaren-Cosworth

1977 - James Hunt - McLaren-Cosworth

1979 - Clay Regazzoni - Williams-Cosworth

1981 - John Watson - McLaren-Cosworth

1983 - Alain Prost - Renault

1985 - Alain Prost - McLaren

1987 - Nigel Mansell - Williams-Honda

1988 - Ayrton Senna - McLaren-Honda

1989 - Alain Prost - McLaren-Honda

1990 - Alain Prost - Ferrari

1991 - Nigel Mansell - Williams-Renault

1992 - Nigel Mansell - Williams-Renault

1993 - Alain Prost - Williams-Renault

1994 - Damon Hill - Williams-Renault

1995 - Johnny Herbert - Benetton-Renault

1996 - Jacques Villeneuve - Williams-Renault

1997 - Jacques Villeneuve - Williams-Renault

1998 - Michael Schumacher - Ferrari

1999 - David Coulthard - McLaren-Mercedes

2000 - David Coulthard - McLaren-Mercedes

2001 - Mika Hakkinen - McLaren-Mercedes

2002 - Michael Schumacher - Ferrari

2003 - Rubens Barrichello - Ferrari

2004 - Michael Schumacher - Ferrari

2005 - Juan Pablo Montoya - McLaren-Mercedes

2006 - Fernando Alonso - Renault

2007 - Kimi Raikkonen - Ferrari

2008 - Lewis Hamilton - McLaren-Mercedes

2009 - Sebastian Vettel - Red Bull-Renault

2010 - Mark Webber - Red Bull-Renault

2011 - Fernando Alonso - Ferrari

2012 - Mark Webber - Red Bull-Renault

2013 - Nico Rosberg - Mercedes

2014 - Lewis Hamilton - Mercedes

2015 - Lewis Hamilton - Mercedes

2016 - Lewis Hamilton - Mercedes

2017 - Lewis Hamilton - Mercedes

2018 - Sebastian Vettel – Ferrari